I PEANUTS, CHARLIE BROWN E LA PADRONANZA DEL TRANSE

Possiamo ragionevolmente affermare che ogni sistema vivente si trovi, in ogni istante, in una determinata fase o stato. Questo stato è in realtà dinamico, ternario e interconnesso e proponiamo di definirlo con il termine Transe.
In questa vignetta, CHARLIE BROWN ci parla del suo transe, del suo stato: quando è depresso, tutto il suo corpo-mente assume posizioni e modi che egli riconosce molto bene… e si accorge, inoltre, che basterebbe cambiare postura, alzare la testa e le spalle, per iniziare a percepire un cambio di transe, cambio di modo, fare così un salto di coscienza e passare da un transe depressivo, disarmonico, ad un transe più aperto alla vita ed armonico.
L’universo è in Transe, ogni individuo è in Transe, così come ogni cellula, ogni elemento, ogni immagine, ogni forza archetipica. Siamo in grado anche di affermare che Charlie Brown, come ogni individuo, possa trovarsi in un Transe equilibrato, armonico, o in un Transe squilibrato, disarmonico; lo squilibrio può essere più o meno momentaneo o cronicizzato.
Transe equilibrato uguale benessere, Transe squilibrato uguale malessere, Transe armonico uguale salute, Transe cronicizzato uguale malattia.
La Padronanza del Transe è quindi lo strumento per raggiungere una migliore integrazione dell’Io e, di conseguenza, un maggior grado di salute, benessere, realizzazione.

Leave a Reply

Your email address will not be published.