To Samadhi

La Colonna di Travis ospita la notte di guerrieri maldestri
Dediti a un sogno confuso sul limitare del risveglio
A un sorso dal ruggito di Sé
Rena Ballerina ha in testa  il vento di scomposti orizzonti
Quando si china, 
riversa l’ingombro insostenibile dei sogni
Alla  padrona dei risvegli
Che la scuote da cima a fondo
Lasciandole dentro l’eccitazione dell’alba
Offerta in dono alla cascata dei suoi occhi brillanti.
Shylpa si sfila le scarpe per arrampicarsi in cielo
Dove festeggia gesti puri
E tanto sole da splendere di gratitudine
Cesar al battesimo di  parole vere 
Celebra la sorpresa dei bimbi 
E un fremito innocente che gli scende giù dritto
Fino in fondo all’anima
Fangyu 
 Che cammina sul filo
Rovista nel blu la visione del sole
Oltre nubi spesse così
Jyoty in pace
Tiene lo spazio del cuore
Con disinvolta naturalezza
Come avvezza al dono di Sé 
Quando sorride Scott trema una tenera titubanza 
Come se a stento la staffilata dei suoi passi
Possedesse il fuoco
Che si conviene a un adulto.
Possessa dal suo stesso sole
Tasia oscilla in volo 
Retta da un daimon sorpreso 
Per sua stessa ammissione
Da parte mia navigo un ammaraggio fecondo

Nell’oceano in festa di consensi in fiore.

Leave a Reply

Your email address will not be published.