Adesso é nero mare nero

Adesso é nero mare nero
La notte circoscrive un vento saporito
Di trasgressioni 
Debito al vicino oriente
Venuto in groppa al ferro e al fuoco
Senza il ritegno della ponderazione
Foga di sangue e voglia
Brama turgida, selvaggia, acceso sale
Galoppo incolto della necessità
Steso qui sotto
Da un andare e venire impertinente
A memoria

Leave a Reply

Your email address will not be published.