Bentornata raggio di mare



Bentornata Raggio di Mare

i luoghi dell’amore
orfani del tuo splendore
implorano risvegli.
Il Regno dei Puri
ti rivendica  Regina
dispone il cielo nei tuoi occhi
recita l’onda nel tuo ventre
accende nel tuo cuore l’impatto del fuoco
prega
il Signore degli Incontri Fatali
per decretare la tregua.
Allora io,
quando rivedrò i tuoi occhi
ebbro per la grazia della tua presenza
tenderò una mano invisibile
che ti accarezzerà lasciandoti libera
esente dal dovere di amare
scevra della prigionia consueta dei normali.
Allora io,
rinnoverò il sogno con voce zitta
tu uscirai dal tempo
e coglierai la libertà dell’eterno presente
la libertà
di passeggiare nei dintorni del paradiso
senza indugiare
per la pazza di casa.

Leave a Reply

Your email address will not be published.